Zuppa di ciliegie, un dolce goloso per l’estate, come si prepara

Il vero segreto per poter consumare al meglio la zuppa di ciliegie è quella di raffreddarla al punto giusto


0
70 shares

La tradizione culinaria ungherese prevede tra le sue ricette di dessert quella della zuppa di ciliegie. Si tratta di una facile preparazione che non richiede molto tempo. Il risultato garantisce uno dei dolci più buoni che l’antica tradizione ungherese propone.

Per preparare la zuppa di ciliegie si può prendere spunto da diversi varianti e questa è solo una delle sue declinazioni. La ricetta per preparare questo dolce prevede dei facili ingredienti.

Ingredienti per quattro persone:

  • 500 grammi di ciliegie
  • una stecca di cannella
  • una stecca di vaniglia
  • chiodi di garofano
  • 3 cucchiai di zucchero (circa 80-100 grammi)
  • 40 cl di panna
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • mandorle
  • un bicchiere di vino rosso o bianco

Come preparare la zuppa di ciliegie

Per preparare il dessert si deve per prima cosa lavare accuratamente le ciliegie, privandole del nocciolo senza sprecare troppa polpa. Si deve lasciar macerare in una coppa con il succo di arancia e di limone. Nel frattempo si può mettere sul fuoco un pentolino con un po’ di acqua. Per poi aggiungere: la cannella, i chiodi di garofano, la vaniglia e lo zucchero.

Si deve poi portate ad ebollizione lo sciroppo e poi aggiungere i 500 grammi di ciliegie denocciolate, un po’ di scorza di arancia e di limone. Si lascia bollire per altri cinque minuti per addensare bene. Dopo questo lasso di tempo si deve versare lentamente la panna nel pentolino fino a nuova ebollizione.

A questo punto si può aggiungere il vino. Così si può spegnere il fuoco. Facendo attenzione a non scottarsi, con l’ausilio di un cucchiaio si devono levare dal pentolino le spezie e le scorzette degli agrumi.

Il vero segreto per poter consumare al meglio la zuppa di ciliegie è quella di raffreddarla al punto giusto. Infatti deve essere servita fredda per conservare una struttura compatta. Si deve lasciar riposare in frigorifero per circa 2-3 ore.

Al momento di gustarla si consiglia di sminuzzare le mandorle con il coltello per poi ultimare la formazione della granella, non troppo sottile, con un frullatore. In questo modo si ottiene una granella che dona il quid croccante che completa il gusto liscio della zuppa delle ciliegie. Dopo il tempo del riposo in frigo si può estrarre il dessert al cucchiaio e guarnirla con le mandorle tritate.

LEGGI ANCHE : Confettura di ciliegie: ecco come prepararla a casa


Like it? Share with your friends!

0
70 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *