Uova sode, meglio non sbucciarle quando sono ancora calde

Si deve evitare di farle bollire troppo a lungo, si rischia di alterare la sua colorazione. Infatti se cuociono troppo il suo interno presenterà un alone verdastro in più appaiono gommose.


0
58 shares

Le uova sode possono creare qualche difficoltà quando si sbucciano. Oltre a delle tecniche specifiche per sbucciarle al meglio lasciando il rivestimento esterno intatto ci sono dei semplici consigli da seguire.

In particolare si segnala che sbucciarle ancora calde potrebbe presentare qualche fastidio, meglio dunque farle raffreddare. Per non sperimentare fatica mentre si sbucciano le uova sode ci sono dei pratici trucchi.

Grazie a delle semplici strategie è possibile rimuovere il guscio e preservare l’integrità dell’uovo. Il primo segreto da seguire è quello di lasciarle raffreddare prima di sbucciarle. Inoltre è bene fare attenzione al tempo di cottura.

Si deve evitare di farle bollire troppo a lungo, si rischia di alterare la sua colorazione. Infatti se cuociono troppo il suo interno presenterà un alone verdastro in più appaiono gommose. Invece se si bollono troppo poco, potrebbero non essere ben cotte. Dunque sarebbe opportuno impostare il timer tenendo conto delle stesse dimensioni delle uova. Di fatto più è grande un uovo più tempo dovrà bollire.

Uova sode: dei piccoli trucchi per sbucciarle

Il trucco per preparare delle uova sode perfette consiste nell’immergerle dentro la pentola quando l’acqua è ancora fredda. Un espediente che permette di far aumentare contemporaneamente la temperatura di acqua ed uova. Dunque si avrà una cottura uniforme e si eviteranno le crepe che si formano sul guscio.

Invece se si vogliono sbucciare bene è meglio evitare di bruciarsi le mani quando le uova sono ancora calde. Infatti quando sono ancora calde si rischia di rimuovere insieme al guscio anche pezzi di albume. Così l’aspetto delle uova soda viene intaccato dalla presenza di buchi.

Quindi è bene lasciarle raffreddare così sarà più facile anche eliminare lo strato sottile attaccato al guscio. Se la temperatura si abbassa la parte bianca si comprime e si stacca dalla membrana, che diventa a sua volta più solida. In questo modo risulterà più agevole rimuovere il guscio delle uova sode senza intaccare la sua compattezza.

Per ottimizzare i tempi del raffreddamento delle uova sode se non si dispone di tanto tempo, si può ricorrere ad un piccolo escamotage. Se non si ha molto tempo a disposizione, basta mettere le uova soda qualche minuto in frigo prima di sbucciarle. Un’altra strategia vantaggiosa è quella di immergere le uova sode in acqua fredda o ghiaccio.

LEGGI ANCHE : Colore delle uova: meglio a guscio bianco o marrone?


Like it? Share with your friends!

0
58 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *