Sbavare mentre si dorme: per quali motivi si sbava

In questa fase di sonno profondo è possibile dormire con la bocca aperta e più distesa. Come conseguenza può capitare di sbavare.


-3
243 shares, -3 points

Molto comunemente ci si trova a sbavare mentre si dorme, un comportamento che si riscontra poi al risveglio trovando il cuscino bagnato di saliva.

Non si tratta di nulla di preoccupante, anzi è un segno positivo che indica un buon riposo. Ossia che si è dormito bene sfruttando un riposo qualitativamente e quantitativamente appagante.

In pratica, quando si riposa in modo corretto, il corpo si rilassa in pieno quindi talvolta si finisce con aprire la bocca e così sbavare nel sonno.

Si spiega questo comportamento anche a livello scientifico. Infatti la scienza spiega che sbavare mentre si dorme rivela che in quel momento ci si trova nella fase REM ininterrotta. Con cui si identifica il tempo in cui si dorme senza interruzioni oppure senza essere disturbati.

Nello specifico, la parte del sonno REM si verifica nelle ore precedenti il risveglio. Si tratta della fase in cui si sogna, e si verifica circa 90 minuti dopo essersi addormentati. Inoltre è detta fase paradosso dal momento che il cervello non è in riposo, mentre i muscoli sono come bloccati.

Il primo periodo REM ha una durata di circa 10 minuti, invece il periodo finale può durare anche un’ora. Quindi questa fase è fondamentale per un riposo ottimale. Infatti se viene meno questa fase per troppi giorni. il soggetto può avere anche delle allucinazioni.

Sbavare mentre si dorme è naturale

In questa fase di sonno profondo è possibile dormire con la bocca aperta e più distesa. Come conseguenza può capitare di sbavare. Una condizione dovuta anche ad una ridotta deglutizione.

Ma non si tratta di un aspetto patologico che invece può verificarsi in caso di scialorrea: cattivo funzionamento del meccanismo di deglutizione, che determina la raccolta di saliva in bocca.

È proprio la posizione che si assume mentre si dorme a far sbavare. Infatti se si riposa su un fianco non si hanno problemi ad ingoiare la saliva. Invece diventa difficile farlo quando si dorme a pancia in giù, in quanto la saliva si accumula nelle guance, per poi fuoriuscire dalla bocca.

Non è preoccupante non sbavare mentre si dorme, ed infatti chi è solito dormire con la pancia in giù non è soggetto a tale comportamento.

In caso contrario può segnalare la mancanza di un sonno profondo o di un buon riposo. Ma se si dorme in media ogni notte 7-8 ore non ci sono problemi soprattutto se poi al risveglio non si prova stanchezza.

LEGGI ANCHE : Dormire nella totale oscurità per tutelare la salute


Like it? Share with your friends!

-3
243 shares, -3 points

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
1
confused
fail fail
1
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
1
omg
win win
1
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *