Come reciclare i bottoni in tantissimi modi


0
20 shares

Reciclare i bottoni

Chi non ha mai pensato di reciclare i bottoni da un vecchio capo riutilizzandolo per qualcos’altro o adattandolo ad un altro indumento? Ci passano tra le dita milioni di oggetti eppure poche volte pensiamo a quanta storia ci sia dietro di esso. Il bottone è uno fra i tanti: piccolo, grande, colorato, di vetro, argento o fatto in plastica.

Allora quanto è importante riciclarlo nella maniera più giusta? Senza pensare che chi lo considera ”il confine immaginario e fisico tra il mondo esteriore e quello interiore” rende questo piccolo oggetto, apparentemente superfluo, un simbolo del nostro modo di essere.

La sua storia

I bottoni più antichi nella storia risalgono al 4000 a.C è sono stati recuperati nelle tombe egiziane, ma anche Grecia e in Persia. D’oro o di vetro oppure di osso o terracotta, il loro impiego era unicamente ornamentale.

Nel 700 rappresentavano l’emblema della casa di appartenenza: dal bottone d’avorio fino al pezzo unico.. per i nobili era una vera e propria gara. Nel 800 a fianco all’elemento di seduzione, vedi i bottoni fatti in madreperla o quelli smaltati, si passò alla produzione di bottoni in legno, tessuto o celluloide. Sul finire del 900 di riflesso con la vita politica e sociale, si è giunti alla ”Crisi del bottone” che annunciò a malincuore l’inizio dell’erba del bottone sintetico e di plastica, solitamente piatto liscio e opaco.

Oggi siamo pieni di bottoni: se ne possono trovare di tutti i materiali, concessi o meno (madreperla, vetro, strass, porcellana, legno, celluloide, ottone tessuto, corno, corallo, osso, ceramica, cuoio, smaltata, gomma, acciaio, avorio, sughero, tartaruga, cartapesta, bambù, gioielli) anche se il numero maggiore possibile da trovare in commercio rimangono quelli in plastica. Ma ora vediamo assieme i 3 progetti fai-da-te facili da realizzare con i bottoni.

Reciclare i bottoni per avere delle graziose borsette

Se volete rendere una borsa di tela originale e simpatica, potete cucire sopra 100 bottoni colorati, abbinati e di diverse dimensioni. Usate una borsa di tela o canapa, e per cucire i bottoni vi occorrano solamente ago, filo resistente, forbici e macchina da cucire. Renderete la vostra borsa unica!

Reciclare i bottoni per ottenere orologi

Realizzate un orologio fai-da-te da poter appendere dentro la vostra abitazione. Dovrete incollare lungo la circonferenza bottoni originali e divertenti a segnalare ogni ora. Lo scandire del tempo a ritmo dei minuti..oppure dei bottoni?

Per realizzarlo dovrete armarvi prima di tutto di pazienza, e poi di un ottantina di bottoni, ago forbici e filo colorato, e procedere man mano cucendo i bottoni uno assieme all’altro. Ci vorrà del tempo e attenzione, ma il risultato che otterrete vi lascerà sicuramente soddisfatti.

Casetta per gli uccelli reciclando i bottoni

Sarà stravagante ma sarà anche divertente, per realizzarla vi basterà incollare i bottoni colorati lungo il tetto della casetta, meglio se in legno. Liberate pure la vostra creatività!

Ti è stato utile questo nostro articolo? Lascia un piccolo commento in che modo li utilizzi tu.


Like it? Share with your friends!

0
20 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *