Perdere un animale domestico rappresenta un vero e proprio lutto

Chi ama gli animali allo stesso modo in cui ama le persone vive la morte con la stessa intensità di sentimenti.


0
928 shares

In molte famiglie trovano ospitalità amici a quattro zampe e non solo, e quando arriva il momento di dirgli addio si prova un grande dolore, infatti perdere un animale domestico è vero e proprio lutto.

Dopo aver condiviso con il proprio animale domestico momenti piacevoli ed un rapporto simbiotico è difficile dirgli addio. Solo chi ha goduto della compagnia di un amico a quattro zampe o di un’altra specie sa che è difficile dover rinunciare alla sua compagnia.

Chi ama gli animali allo stesso modo in cui ama le persone vive la morte con la stessa intensità di sentimenti. Infatti è difficile pensare ad affrontare la vita dovendo rinunciare alla sua compagnia, alle sue abitudini e vizi.

Ossia alla sua presenza nella nostra vita che assicurava delle emozioni positive. Infatti si tratta di una relazione scandita da uno scambio fatto di piccoli gesti pieni di espressività. Anche se non si può contare su uno scambio verbale subentrano altre modalità di iterazione. In ogni momento gli animali domestici sono capaci di dimostrare un amore incondizionato che non conosce i sentimenti negativi umani. Infatti non esiste né cattiveria né invidia in loro.

Perdere un animale domestico

Dopo aver passato insieme tanto tempo è difficile dire addio ad un fedele amico, per questo perdere un animale genera un grande dolore. Si sperimenta così la sensazione di un vuoto incolmabile difficile da accettare.

Chi non ha avuto nella vita la possibilità di instaurare un rapporto simile forse farà fatica a capire un simile lutto. Queste persone considerano un tale dolore eccessivo. Per queste persone un cane oppure un gatto non possono essere considerati come persone. E quindi non si possono provare per loro sentimenti paragonabili a quelli umani.

Ma ogni tipo di amore e di dolore merita rispetto e considerazione. Per affrontare la perdita di un animale domestico si devono affrontare diversi stadi. Perché si tratta di un lutto a tutti gli effetti.

Per questo ci vorrà del tempo prima di mettere in secondo piano il dolore, per far emergere l’accettazione della separazione. Non si deve aver timore nel palesare il proprio dolore per la mancanza di una presenza importante. Anche se non ci si sente capiti da tutti.

Il ricordo può essere un anestetico al dolore che si prova. Solo in questo modo si potrà affrontare la scomparsa in modo più critico. Il dolore gradualmente andrà sfumando lasciando il posto ai ricordi. La cosa fondamentale è mostrare il proprio dolore senza trattenerlo.

Non pochi possono aver bisogno di un supporto terapeutico. Si può ricorrere ad un professionista come uno psicologo con cui è possibile dare sfogo al proprio dolore senza timore di essere giudicati.

Dopo la piena elaborazione del dolore, questo si trasformerà in emozioni e ricordi indimenticabili. Solo con il tempo il dolore lascerà spazio al ricco bagaglio di esperienze condivise insieme con il proprio animale domestico e si apprezzerà in pieno il tempo che si è passato insieme.

LEGGI ANCHE : Il cane che ci lecca è un aiuto per la nostra salute


Like it? Share with your friends!

0
928 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *