Non andare a dormire con i capelli bagnati: ecco i motivi per non farlo

Al risveglio si avrà infatti la sensazione di avere i capelli ancora bagnati. In più, si rischia di favorire la formazione delle doppie punte che si evidenziano sulle punte che si ramificano.


0
97 shares

Le ragioni per non andare a dormire con i capelli bagnati sono tante e riguardano motivazioni legate alla salute.

Infatti questa abitudine comporta a lungo andare delle conseguenze più o meno severe. Non si dovrebbe dormire con i capelli bagnati per non irritare il cuoio capelluto. Il prurito e l’infiammazione del cuoio capelluto dipendono da un ambiente umido che si viene a creare sul cuscino bagnato. Quando i capelli sono bagnati, l’ambiente caldo creato durante il sonno provoca la formazione di batteri nel cuoio capelluto. Ecco perché si lamentano prurito ed irritazione.

Inoltre non bisognerebbe dormire con i capelli bagnati per non rendere indomabili i capelli. Quando si va a letto senza asciugarsi i capelli, durante il sonno si rischia di renderli più deboli ed aggrovigliati. Così al risveglio risulteranno difficili da pettinare o gestire.

Inoltre, i capelli diventano più ruvidi. Questa conseguenza dipende dai danni da sfregamento sulla stessa federa del cuscino. Basta evitare questa abitudine potenzialmente dannosa solo prendendosi il tempo per asciugare i capelli prima di andare a letto.

Non andare a dormire con i capelli bagnati

Un altro effetto nocivo di tale pratica malsana è la sottigliezza dei capelli per mancanza di volume. Dunque, dormire con i capelli bagnati è dannoso soprattutto per le donne che hanno i capelli sottili.

Al risveglio si avrà infatti la sensazione di avere i capelli ancora bagnati. In più, si rischia di favorire la formazione delle doppie punte che si evidenziano sulle punte che si ramificano. Quindi se si va a dormire con i capelli bagnati si rendono le ciocche più sensibili e soggette alle doppie punte.

Non si devono poi trascurare altre conseguenze negative, tra cui l’irritazione della pelle. Di fatto dormire con i capelli bagnati danneggia non solo il cuoio capelluto ma anche la pelle del viso. Questo perché nel corso del sonno, i capelli bagnati possono toccare il viso e sotto l’influenza dell’aria calda dell’ambiente favoriscono la crescita dei batteri della pelle.

Inoltre è noto che se si va a dormire con i capelli bagnati ciò può esporre a mal di testa al risveglio. Si tratta di una ragione meccanica: dormire con i capelli bagnati abbassa la temperatura corporea.

Ciò provoca il mal di testa mentre il corpo cerca di riscaldarsi. Secondo il parere di alcuni esperti poi se si va a letto con i capelli avvolti in un asciugamano questo può causare dolore. Talvolta il fastidio a livello della testa può interrompere il sonno.

LEGGI ANCHE : I test sui capelli che svelano qualcosa sulla personalità


Like it? Share with your friends!

0
97 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *