Metodo alternativo per fare la pizza nello stampo per il ghiaccio

ecco come si deve procedere Per sperimentare questo modo per preparare la pizza a casa, serve prima di tutto la base da preparare in casa oppure si può acquistare l'impasto già pronto.


0
83 shares

Nel corso della quarantena obbligatoria per il Coronavirus, le famiglie italiane si sono cimentate con la preparazione di pizza e pane fatti in casa, ed alcuni più creativi hanno messo a punto un metodo alternativo per fare la pizza nello stampo per il ghiaccio.

Quella che sembrerebbe una vera e propria stranezza offre dei buoni risultati. Di fatto oltre ad essere un passatempo creativo consente anche di creare qualcosa di gustoso.

Questo metodo alternativo per fare la pizza è rapido e veloce, ma anche bello da vedersi. Infatti si ottengono delle micro porzioni di pizza stile finger food. Negli ultimi anni gli stampi per i cubetti di ghiaccio, disponibili ormai in tanti formati e forme, sono diventati una simpatica soluzione da usare in cucina per dare vita a delle idee creative.

Metodo alternativo per fare la pizza nello stampo per il ghiaccio: ecco come si deve procedere

Per sperimentare questo modo per preparare la pizza a casa, serve prima di tutto la base da preparare in casa oppure si può acquistare l’impasto già pronto. Oltre all’impasto per la pizza serve il condimento: mozzarella, pomodorini freschi, prosciutto e basilico.

Per poter realizzare queste pizzette in miniatura serve poi un comune stampo per il ghiaccio vuoto ed asciutto da cospargere con della farina, per poi stendere dentro l’impasto. Si procede dividendo la base della pizza in due porzioni per poi ricoprire lo stampo con una parte. In seguito si deve far aderire l’impasto dentro ogni singola cavità dello stampo.

Dopo questo passaggio, un po’ delicato, si può riempire con la farcia a base di mozzarella, basilico, prosciutto cotto ed uno spicchio di pomodorino. Si deve prendere la seconda parte dell’impasto per creare la copertura sulla farcitura facendo attenzione ad eliminare l’aria in eccesso passando sopra il mattarello.

Infine si può ritagliare la parte di impasto che fuoriesce dai bordi con un coltello. La fase successiva consiste nel posizionare in frigorifero lo stampo per qualche ora. Poi si può accendere il forno a 180°C.

Dopo aver fatto riposare la pasta, si procede a rimuovere lo stampo tagliando a quadratini l’impasto. Le micro pizzette si possono infornare per circa 30 minuti. Si possono così gustare delle focacce farcite in miniatura appetitose e fragranti.

LEGGI ANCHE : Impasto per la pizza come si conserva se avanza


Like it? Share with your friends!

0
83 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *