Le persone anziane allargano i denti della forchetta, ecco perché

Per questioni funzionali e pratiche quindi si è presa questa abitudine per cui ancora oggi le persone anziane allargano i denti della forchetta.


-1
-1 points

Ancora oggi le persone anziane conservano un uso legato alla tradizione contadina e che le porta ancora a fare un rituale insolito: allargano i denti della forchetta.

Un dettaglio che ormai si sta perdendo sul territorio nazionale, anche se tende ad essere ancora presente in alcune piccole realtà contadine legate alla tradizione. Questo semplice e strano rituale viene ancora usato da alcune persone anziane.

Ma perché qualche nonno prima di mettersi a mangiare allarga i rebbi della forchetta? Si tratta di una pura e semplice usanza che risale ad un passato contadino. Un gesto che è legato soprattutto al Meridione. Infatti nel sud Italia, negli anni ’30 e ’40 le persone più povere avevano una simile abitudini quando si mettevano a tavola con tutta la famiglia.

In passato non si usavano i piatti per ogni commensale ma spesso si collocava al centro un piatto unico oppure la stessa pendola da cui tutti prendevano da mangiare.

Uno per volta, tutti i commensali attingevano da mangiare e si doveva essere rapidi per non rimanere a bocca asciutta. Infatti chi era più veloce mangiava di più e chi era più lento poteva alzarsi da tavola a stomaco vuoto.

Perché le persone anziane allargano i denti della forchetta?

Per questioni funzionali e pratiche quindi si è presa questa abitudine per cui ancora oggi le persone anziane allargano i denti della forchetta. In pratica, si allargavano i rebbi per afferrare più cibo quando si attingeva tutti insieme senza suddividere in porzioni il cibo.

In pratica questa usanza si deve ad un antico retaggio culturale. Nelle case delle persone anziane non è strano notare tra le loro posate delle forchette con i denti allargati. Perché è difficile staccarsi da alcuni rituali

Le persone anziane nel corso della loro infanzia quindi hanno imparato ad essere furbi per riuscire a cibarsi in una famiglia povera e numerosa. Così infatti potevano prendere una porzione più sostanziosa e mangiare più cibo. Oggi quindi questo rituale si è perso, e se conservato da qualcuno non ha più la stessa funzione.

Ma nel Meridione ancora si può rintracciare qualche persona anziana che non riesce a separarsi da un tale rituale della propria infanzia e così è solito usare una forchetta con i denti larghi. Resta oggi il ricordo, tramandato per testimonianza di qualche nonno di una simile prassi che rappresenta uno dei simboli di un passato che ha conosciuto una grande povertà.

LEGGI ANCHE : Perché il tuo animale domestico appoggia la testa contro il muro?


Like it? Share with your friends!

-1
-1 points

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *