Le persone infelici sono invidiose e le prime a criticare

Di solito una persona invidiosa che tende a criticare sempre è incline anche alla depressione.


0
404 shares

Spesso ad essere più esposte a sentimenti negativi sono soprattutto le persone infelici che risentono di attacchi di invidia.

Il mondo si divide in diverse categorie di soggetti, tra cui spicca quella delle persone che non sono capaci di dimostrare empatia. Quindi non riescono a rallegrarsi del bene degli altri, anzi la felicità altrui infastidisce.

Di solito poi una persona infelice è più propensa a criticare gli altri, perché non riescono a vedere nelle persone il lato positivo. Invece sono sempre pronte a cogliere i difetti e le manchevolezze.

Così sono divorati da un’insana invidia che gli impedisce di rallegrarsi per i successi che gli altri riescono a conseguire. Questo tipo di emozioni avverse le provano anche nei confronti di coloro per cui nutrono dell’affetto.

Contrariamente a quello che si è portati a pensare, tali sentimenti negativi si provano non solo nei confronti dei nemici. Spesso si tratta di emozioni rivolte soprattutto alle persone più vicine. Anche se avvertono amore per loro non riescono ad essere felici quando ottengono qualcosa di bello. Questo perché a dominare nella loro mente vi è una grossa infelicità. A causa della sofferenza o della delusione che incombe su di loro non sono in grado di gioire della felicità altrui.

Nella mente di questi soggetti alberga un coacervo di negatività perché alla base di tutto c’è proprio l’infelicità. Nasce una sorta di confronto tra i successi degli altri e le sconfitte personali. Le persone infelici vivono così una sorta di blocco che gli impedisce di dimostrare agli altri un sentimento sincero di gioia.

Le persone infelici sono invidiose e le prime a criticare

Di solito una persona invidiosa che tende a criticare sempre è incline anche alla depressione. I soggetti possono affrontare vari tipi di sintomi depressivi perché non riescono a reagire in modo positivo al confronto ed alle interazioni con gli altri.

Dal momento che si viene schiacciati dai propri desideri si soccombe al peso dell’invidia. Le critiche nascono in modo automatico ed immotivato. Inoltre le persone infelici inclini ad invidia ed a criticare sono delle personalità passivo-aggressive.

Quindi non sono capaci di esprimere in modo razionale i sentimenti, sperimentando indifferenza ed aggressività. In molti casi non si tratta di comportamenti patologici. Ma lo possono diventare se sorretti da un atteggiamento dominante e pessimista.

A causa del malessere provocato dalla felicità altrui è così intenso da interferire sulla vita delle persone infelici in modo cronico. La ragione per cui una persona infelice tende a criticare ed invidiare non sempre dipende da una condizione patologica.

Talvolta il soggetto può vivere un periodo molto difficile perciò non riesce più a essere felice per gli altri. In molti casi ci sono degli infelici che invidiano solo una determinata persona. È più preoccupante se tale stato diventa cronico. Infatti non è sano e può sfociare in una vera ossessione.

Per superare questo atteggiamento nocivo è bene non lasciarsi influenzare troppo dagli altri. Si consiglia di dare ascolto alle critiche serie che favoriscono una crescita di tipo personale. Invece sarebbe opportuno lasciar perdere quelle dettate dalla sola invidia perché sono espressione di infelicità.

LEGGI ANCHE : Persone maligne: come riconoscerle e cosa fare


Like it? Share with your friends!

0
404 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *