Le persone buone pronte a perdonare non tornano indietro se vanno via

Le persone buone si pensa che possano perdonare tutto ma non è cosi, in questo articolo vi spieghiamo il perché


0
412 shares

Di solito il perdono si concede agli altri, perché è qualcosa di positivo per sé, ma sono soprattutto le persone buone ad essere in grado di assolvere gli errori degli altri. Si tratta di un atto liberatorio, dal momento che permette di lasciare andare sentimenti negativi come: amarezza, risentimento o vendetta. Se poi si perdona in modo sincero, si può superare anche il dolore e la depressione.

Questa grande dote richiede la capacità di giudicare gli altri non usando come metro di giudizio il proprio modo di agire. Imparare a perdonare è difficile e non tutti sono in grado di farlo. Invece, per le persone buone questa qualità è semplice ma anche rischiosa. In quanto si è esposti a delusioni ed ulteriori sofferenze. Chi tende a credere nella lealtà degli esseri umani, nella vera amicizia, nell’amore e nei rapporti umani spesso si trova a dover fare i conti con una realtà deludente.

Infatti le persone buone sono sempre pronte a perdonare per il quieto vivere e per essere felici, senza ferire o tradire nessuno. Preferiscono infatti dimenticare le offese e le bugie degli altri soprattutto se subite da persone care. Con questo atteggiamento finiscono per essere sottovalutate ed i rapporti umani si deteriorano. Le persone buone subiscono così un giudizio di merito alterato.

La loro sollecitudine si confonde con una forma di schiavitù, inoltre si finisce per abusare di loro. Ma tutto ha un limite come la bontà umana e la predisposizione al perdono. Quindi non si può approfittare del buon carattere dell’altro per tutto il tempo che si vuole.

Le persone buone quando decidono di non perdonare non tornano indietro

Infatti tutti gli esseri umani hanno una propria soglia di sopportazione e pazienza nonostante l’amore e l’affetto. In pratica anche le persone buone, capaci di perdonare infinite volte, possono capitolare. Così quando decidono di andare via e di non perdonare più, non tornano sui propri passi.

In tal caso, anche con il passare del tempo non tornano indietro. Non vale per loro il monito che il perdono diventa più facile con il passare del tempo. Perché questi soggetti sanno bene cosa vuol dire assolvere i comportamenti e le parole degli altri.

Solo se si sentono profondamente traditi decidono che non è possibile far continuare un rapporto, come se non fosse successo nulla. Dunque non tornano indietro se vanno via, chiudendo un rapporto umano. Anche se sono consapevoli del fatto che tutti possono sbagliare, non sono sempre disposti a giustificare un tradimento.

LEGGI ANCHE : Una Persona intelligente non tradisce


Like it? Share with your friends!

0
412 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *