Lavarsi bene le mani: precauzione contro i virus


0
324 shares

Seguendo le indicazioni degli esperti di virologia come forma di cautela contro il coronavirus per prima cosa è bene lavarsi bene le mani.

Una forma di igiene che si deve applicare come misura di precauzione contro tutte le malattie infettive.

In genere quest’attenzione si consiglia in ogni caso di diffusione epidemica di un nuovo contagio virale. Soprattutto quando non si ha a disposizione una cura specifica ed un vaccino.

Così anche la psicosi da coronavirus, richiede come misure di precauzione per evitare il contagio alcune norme igieniche. Grazie a delle semplici strategie è possibile prevenire la trasmissione di malattie infettive. In particolare si tratta di cautele valide anche per prevenire altre malattie respiratorie infettive.

In base alle indicazioni degli esperti si raccomanda di lavarsi bene le mani con acqua e sapone. Ma si consiglia di farlo nel modo giusto per ottenere un effetto adeguato.

Lavarsi bene le mani: raccomandazioni dell’OMS

Infatti si devono lasciare le mani sotto l’acqua per più di 40 secondi per eliminare eventuali patogeni. In particolare, l’OMS consiglia di contare dai 40 ai 60 secondi. Per valutare il giusto tempo per lavarsi le mani, l’OMS consiglia di canticchiare per due volte la canzone del “Buon Compleanno”.

Sul sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità si indicano i precisi movimenti da eseguire. Si tratta di gesti efficaci per arrivare a pulire tutti i punti delle mani, dove potrebbero nascondersi virus e batteri.
Per prima cosa si devono bagnare le mani e poi insaponarle. Si deve intervenire sui palmi e sul dorso delle mani, senza trascurare le singole dita.

Con un po’ di pratica si acquisirà la giusta strategia per igienizzare le mani come forma di precauzione contro eventuali infezioni.

In alternativa per disinfettare le mani, quando non si possono lavare con acqua e sapone, si può usare un disinfettante. In tal caso si deve usare un prodotto che contiene nella sua formula almeno il 60% di alcol. Prima di lavarsi le mani è bene poi fare attenzione a non toccarsi.

Si deve evitare il contatto delle mani con altre parti del corpo. In particolare, è bene evitare di toccarsi con le mani sporche occhi, naso e bocca. Così si scongiurerà la diffusione di patogeni a livello delle prime vie aeree attivando il focus infettivo.

LEGGI ANCHE : Ogni quanto è meglio lavare il pigiama


Like it? Share with your friends!

0
324 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *