Il modo in cui ti siedi rivela che persona sei

Inoltre risultano dei tipi introversi che trattengono le emozioni a causa di un'infanzia costellata da momenti di ansia e stress.


1
240 shares, 1 point

Una postura comune rivela molto della personalità di un individuo, in particolare il modo in cui ti siedi consente di definire alcuni aspetti del carattere.

Infatti il corpo non inganna e sfugge spesso al controllo della nostra mente. In particolare, la gestualità ed il linguaggio del corpo sono degli indicatori del proprio umore e carattere. Anche il modo di sedersi può essere indicativo della personalità o di uno stato d’animo. Dalla postura che una persona assume quando sta seduta si possono capire inoltre quali emozioni e sentimenti prova in quel momento.

Tra le posture più comuni c’è quella con le gambe chiuse e le ginocchia che si toccano che lascia trapelare riluttanza ed insicurezza. Questa posizione è tipica delle persone perfezioniste e razionali che tendono ad avere tutto sotto controllo.

Inoltre risultano dei tipi introversi che trattengono le emozioni a causa di un’infanzia costellata da momenti di ansia e stress. Sedersi in questa posizione indica che la persona non è incline a manifestare i propri sentimenti, a discutere ad essere competitivo. Si tratta di una postura irrigidita e controllata che crea distanza fisica. Ma non si tratta di un tratto definitivo del carattere di una persona.

Spesso ci si siede con le gambe spostate di lato l’una contro l’altra ed inclinate. Questa posa è tipica del mondo femminile. Si tratta di una postura di una personalità dinamica, determinata e carismatica, inoltre segnala una natura istintiva e spontanea.

Di solito chi si siede così si prefissa degli obiettivi precisi che cerca di raggiungere. Con questa gestualità si comunica una mancanza di confidenza scambiata spesso per superbia. Inoltre questo tipo di personalità non accetta volentieri le critiche e non tarda a difendersi.

Il modo in cui ti siedi è rivelatore di diversi aspetti del tuo carattere

In caso di gambe accavallate, postura tipica delle donne, si esprime seduzione. Questa postura in Europa è comune sia agli uomini che alle donne. Invece in America è tipica solo delle donne.

Secondo gli esperti di comunicazione non verbale questo gesto indica un atteggiamento di chiusura e di autodifesa, soprattutto se il busto è inclinato in avanti. Infatti segnala che non si è a proprio agio. La postura rivela un atteggiamento un po’ sognatore, che si estranea dalla realtà.

Incrociare le gambe, come le braccia, esprime una sorta di chiusura di tipo emotivo. Nel caso in cui si tende di continuo a cambiare la gamba accavallata ciò rivela inquietudine e frenesia.

Se il modo in cui ti siedi si caratterizza per la posizione del quattro americano (con la caviglia appoggiata sul ginocchio dell’altra gamba) allora rivela un atteggiamento polemico e di biasimo. Si tratta di una variante più aggressiva della postura a gambe accavallate ed è tipica degli uomini.

Chi la assume rimane in silenzio, pronto ad attaccare, abbandonando la posizione difensiva. Indica inoltre un carattere ostinato e fermo. Se poi con le mani ci si afferra la caviglia della gamba accavallata si comunica che la persona vuole trasmettere il suo punto di vista in modo fermo.

Altre posture che svelano tratti della personalità

Il modo in cui ti siedi rivela che persona sei. Cosa significa sedersi con le punte dei piedi verso il centro? Questa postura tipica delle donne prevede di solito di tenere le ginocchia una contro l’altra, con le gambe divaricate e le punte dei piedi rivolte verso l’interno.

In genere è assunta da chi agisce con coscienza e con si cura meticolosa. Tale postura rivela una personalità infantile ed incline a delle fragilità. Infatti è tipica di personalità timide e pignole, ma anche testarde e che si impuntano.

Chi è abituato a sedersi con le gambe aperte rivela il desiderio di dominare gli altri. Chi assume questa posizione ha un atteggiamento sfrontato e di sfida nei confronti degli altri maschi. In particolare, se i piedi sono rivolti verso il proprio interlocutore comunicano attrazione.

Se invece i piedi tendono a dondolare sono rivelatori di nervosismo. Sedersi divaricando le gambe è una posizione di sicurezza e dominanza. Se però si ritirano le gambe sotto la sedia il corpo comunica che una situazione scatena insicurezza o disagio. Nel caso in cui si ritraggono le gambe e ci si aggrappa con le caviglie alle gambe della sedia, allora il gesto rivela un certo disagio che richiede conforto.

LEGGI ANCHE : Test della personalità illustrazione di Oleg Shuplyak. Svela i punti deboli


Like it? Share with your friends!

1
240 shares, 1 point

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
1
omg
win win
1
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *