Disinfettanti fai da te per pulire casa in maniera naturale

Per una pulizia domestica naturale si può usare l'aceto bianco, noto per la sua azione disinfettante che lo rende un rimedio green da usare per diverse faccende domestiche.


0
55 shares

È possibile preparare dei naturali disinfettanti fai da te per pulire casa adoperando pochi e comuni ingredienti, dal potere igienizzante ed antisettico. Si ottengono così dei prodotti detergenti economici capaci anche di promuovere una pulizia più ecologica.

Per una pulizia domestica naturale si può usare l’aceto bianco, noto per la sua azione disinfettante che lo rende un rimedio green da usare per diverse faccende domestiche. Lo si può utilizzare per sterilizzare e lucidare superfici ed oggetti, inoltre è utile per eliminare gli accumuli gommosi, la ruggine, le macchie di calcare, gli accumuli di sporco su pentole e caffettiera.

Un altro prodotto ampiamente impiegato per le pulizie in casa è il bicarbonato di sodio che igienizza e pulisce ripiani, lavandini, forni, stufe e vasche. Ma allo stesso tempo neutralizza i cattivi odori perché assorbe gli odori nell’aria.

Molte casalinghe non conoscono le capacità disinfettanti del borace o borato di sodio, simile al bicarbonato di sodio. Questo prodotto merita maggiore cautela quando lo si adopera, in quanto è considerato una sorta di candeggina naturale. Infatti potrebbe causare irritazione a pelle, occhi e naso. È utile per rimuovere lo sporco dalle superfici e le macchie dal bucato.

Si possono preparare diversi disinfettanti fai da te per pulire casa mixando insieme vari ingredienti da mettere dentro bottiglie o contenitori spray. Inoltre se si vuole diluirli è meglio usare l’acqua calda che pulisce meglio di quella fredda. Non si può rinunciare ad un po’ di olio di gomito, è necessario strofinare le superfici in modo soddisfacente o lasciar agire i prodotti per un po’ di tempo.

Disinfettanti fai da te per pulire il bagno

Chi vuole sperimentare se i detergenti naturali fatti in casa funzionano deve solo provare in prima persona. Per rimuovere germi e sporco si può ad esempio preparare un tipo di disinfettante multiuso e soft che assolve diversi compiti. La preparazione prevede l’uso di: 1/2 tazza di aceto, 1/4 tazza di bicarbonato di sodio, 4-8 tazze di acqua calda.

Dopo aver mescolato bene i vari ingredienti il composto si deve versare dentro una bottiglia con spruzzino. Un disinfettante multiuso più potente si prepara unendo insieme: 2 cucchiai di borace, 1/4 di tazza di aceto e 2 tazze di acqua calda, qualche goccia di olio essenziale di agrumi.

Per la pulizia del bagno si consiglia un disinfettare fai da te semplice e dall’azione rapida da preparare con 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio ed 1 tazza di aceto. La miscela si deve versare direttamente nel water lasciando agire per almeno 30 minuti. Si può poi strofinare con lo spazzolino da toilette e tirare lo sciacquone. In caso di sporco più ostico si può ricorrere al borace, ne basta mezza tazza da stemperare con acqua calda.

Per disinfettare la vasca da bagno e le piastrelle si hanno a disposizioni varie soluzioni green. Ad esempio si può usare una spugna imbevuta di aceto, poi si deve cospargere di bicarbonato di sodio o sale non iodato.

Si consiglia di strofinare con una spugna umida completando la pulizia sciacquando con abbondante acqua tiepida. Un’alternativa efficace di detergente per il bagno per la pulizia della vasca lo si ottiene mescolando: 2/3 tazza di bicarbonato di sodio, 1/2 tazza di sapone di Castiglia liquido, 1/2 tazza di acqua, 2 cucchiai di aceto.

Come pulire cucina, microonde, vetri

Un altro ambiente domestico che merita una pulizia profonda è la cucina, dove si annidano spesso germi e batteri. Si possono usare dei disinfettanti a base di aceto caldo o di perossido di idrogeno. Si può preparare un disinfettante scaldando 1/2 tazza di aceto bianco o perossido di idrogeno da versare in una bottiglia spray da spruzzare sul piano cucina e su altre superfici. Dopo aver lasciato agire per qualche minuto si può asciugare.

Si consiglia poi di pulire il microonde con prodotti che sterilizzano ed eliminano gli odori dei cibi e le incrostazioni ci cibo. Ad esempio si può preparare una soluzione a base di 6 cucchiai di bicarbonato di sodio o 1/2 tazza di succo di limone con 1 tazza di acqua.

Il composto una volta preparato si deve mettere in un contenitore di vetro che resiste in microonde. Si deve lasciar bollire nel microonde e poi spegnere per lasciare agire con lo sportellino chiuso, fino a quando non si raffredda. Il vapore farà sciogliere lo sporco e le incrostazioni.

Tra i disinfettanti fai da te più utili per pulire casa ci sono quelli per liberare gli scarichi intasati. Un metodo efficace consiste nel versare nello scarico 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio seguito da 1/2 tazza di aceto. Si deve lasciar coperto per 15 minuti, una volta scoperto si devono versare 8 tazze di acqua bollente.

Anche la pulizia dei vetri richiede uno sforzo in più, durante le faccende domestiche. Si può preparare un detergente per vetri e specchi fai da te con 3 cucchiai di aceto e 4 tazze di acqua, per un detergente più forte si può combinare metà aceto e metà acqua. Inoltre si consiglia di usare un panno in microfibra, completando la pulizia con un panno asciutto per evitare striature.

LEGGI ANCHE : Usi alternativi dell’aceto bianco: 20 sorprendenti utilizzi


Like it? Share with your friends!

0
55 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *