Cremazione del corpo: cos’è, come funziona


0
618 shares

 del corpo La cremazione del corpo non è di certo un argomento molto allegro da trattare,

ma è lecito avere delle curiosità sulla questione.

Infatti, nessuno tra coloro che è stato cremato può raccontare quanto è accaduto. Per fare la scelta più idonea, è necessario sapere qual è la procedura di cremazione e cosa succede ad un corpo che affronta tale passaggio.

La cremazione del corpo deve avere inizio solo dopo che determinati oggetti sono stati rimossi. Si tratta di tutti quegli oggetti che impedirebbero al corpo di bruciare. Via quindi otturazioni, viti e pacemaker.

A questo punto, il defunto entra nella camera e la temperatura raggiunta si aggira intorno ai 750 ºC e 1000 ºC. I mattoni da cui la camera è composta riescono a resistere alle elevate temperature, e perciò non sussistono rischi di nessun genere.

Inoltre, rispetto al passato, ora è possibile essere nei dintorni durante la cremazione del corpo, in quanto i rischi che qualcosa di tossico fuoriesca sono ridotti sempre al minimo.

Ciononostante, è illegale cremare due corpi contemporaneamente. La persona che viene cremata è da sola. Tale processo può durare fino a due ore, in base al peso e al tipo di corpo, oltre che a tanti altri fattori.

E’ fondamentale preparare tutti i documenti, compreso il consenso del medico legale, prima che abbia inizio il processo di cremazione.

In seguito infatti non sarà possibile far svolgere accertamenti per verificare che le ceneri appartengano ad uno specifico defunto. Preparare per tempo è la cosa migliore, per evitare confusioni in seguito.

Per quanto riguarda le ceneri, ogni Paese ha delle leggi differenti. E’ possibile disperderle nel fiume, in montagna o in altri luoghi.

Per farlo c’è bisogno di autorizzazioni speciali ed è possibile affidarsi ad agenzie specifiche che siano in grado di aiutarci in questo passaggio. Tutto dipende dalle volontà del defunto e dei suoi familiari.

leggi anche : Persone care che se ne vanno per la loro morte

 


Like it? Share with your friends!

0
618 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

36 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Per me preferisco la sepoltura dignitosa , sono credente cristiana cattolica . Il corpo chi ce l’ha dato deve anche disfarlo , noi non siamo i padroni .

    1. Cioè il corpo viene disfatto da vermi e topi e così che Dio vuole riprenderselo? Ma fatemi il piacere. Oggi come oggi la cremazione é la miglior soluzione per risparmiare soldi a chi deve affrontare le spese e non fa mangiare la camorra dei cimiteri altri soldi che si spendono se si ha la sepoltura normale. Per me dovrebbero approvare solo la cremazione.

  2. ma come avviene la separazione dalle ceneri del corpo a quelle del legno della bara? Mi sembra che cosi si unisce il tutto

    1. Le ceneri andranno in una fessura che c’è proprio alla fine della bara. Cioè dove stanno i piedi del defunto…..dove entra la cenere non ci può entrare nessun tipo di legno.. lo so me lo hanno spiegato…

  3. Cremazione , piuttosto che lenta decomposizione .. e poi occuperei poco spazio oppure vorrei che le mie ceneri siano sparse in mare

  4. sono daccordo nella creazione o visto che le bare vengono messi a deposto per la sepoltura e vanno in putefazione
    vsto a palemo 3 stanze tutti acadastai non e dignita x i defunti

  5. Assolutamente cremazione, ho già comunicato ai parenti . Ho anche fatto donazione di organi già da oltre 10 anni. Ne avevo appena 50.
    Se possiamo essere ancora utili perché non farlo? Sono credente, profondamente, ma la vita va vissuta anche post mortem nella meravigliosa natura che ci è stata donata !

  6. cremazione , siamo troppi verremmo prima o poi sommersi dai cimiteri , inoltre almeno a Roma costa meno essere cremati che seppelliti

  7. Abbiamo cremato lo scorso anno mio fratello sino riuscito ad avere un po di CENERI e dopo ho fatto un tuffo al mare con queste ceneri che avevo nel pugno nella mano e’ stato emozionante ricordo che da ragazzi ci tuffavamo mano nella mano.

  8. Io voglio essere cremato gia fatto la carta … come mai non fanno come a Ny quando uno muore lo portano in un ambiente e gli tolgono il sangue prima di seppellire…

  9. sono per la cremazione e mi piacerebbe spargessero le mie ceneri in mare ma credo sia vietato.. solo in alcuni casi lo fanno…. non voglio obbligare nessuno a venire al cimitero…. basterebbe solo un fiore ogni tanto in mare…che amo tanto..

  10. Io dopo 30 tirato fuori dal cimitero mio marito e 3 anni fa lo fatto cremare ce lo qui a casa. Quandi mi anno portato lurna con alcuni miei figli abbiamo fatto 1 fella festa di rirorno a casa di mio marito e x tutti e come se lui e tornato da 1 lungo viaggio io in questi 3 anni non mi sendo piu sola avendo lui qui comme quando arrivera il momento x me cremata anche io poi qualcuno dei figli ci fara volare in mare la mia passione. Meglio cremata che farci mangiare dai vermi. Dicono che non si puo x che i comuni vanno molto a perdere ma nessuno ci puo inpedire le nostre volonta anche se non ci conoscismo io molisana vi auguro lunga vita e buona giornata di ❤

  11. È stato un vero e proprio strazio x me essere presente alla cremazione del mio adorato padre. È stata sua volontà e abbiamo rispettato il tutto.È come se morisse 2 volte ..?

  12. Anni fa una famiglia ricevette un pacco dai parenti americani, conteneva una specie di cenere. Loro pensarono che si trattasse di un nuovo condimento così lo usarono sugli spaghetti. Lo apprezzarono moltissimo…..

  13. La trovò una scelta pulita ,mio padre si è fatto cremare e quando sarà il momento anche mia mamma lo farà.io ho assistito alla cremazione e sono favorevole a tutto questo.ricordo che il bene si fa’ in vita ,non conta il dopo .e ‘ una scelta che ognuno di noi fa’.

  14. Cremazione per me è la scelta migliore mia sorella è morta due anni fa aveva 49 anni e voleva essere cremata poi abbiamo riportato le ceneri a casa io invece vorrei che fossero buttate in mare …..

  15. Nel mio paese esiste la regola che dopo5 anni di interro i morti vengono dissotterrati e messi nei loculi….io ho assistito alcune volte alla riesumazione dppo 5 anni di mio padre e mio suocero e vi garantisco non é bello da vedere.per me io quando sarà, preferisco la cremazione in modo che i miei figli e la mia famiglia non debbano assistere a questi sperpetuo….

    1. stesso pensiero,stesso nome!!! meglio essere sicuri di essere morti,meglio evitare lo strazio per chi resta, di recarsi in un posto pregno di dolore e sofferenza. ho sempre avuto problemi con i cimiteri,sono 3 anni che non vado a trovare mio padre,tanto so che lui e’ con me ogni giorno,recarmi in certi luoghi ,mi fa male e si trascina per piu’ di qualche giorno… sparsa nell’aria,libera di essere ovunque!! volonta’ non scritte, ma tutta la mia famiglia e’ al corrente.