Contrastare la solitudine grazie alla compagnia di cane e gatti

Prendersi cura degli animali quindi aiuta a gestire la solitudine in modo da occupare il vuoto della propria vita.


0
134 shares

Prendersi cura degli animali aiuta a gestire e contrastare la solitudine grazie alla compagnia di cane e gatti ci si sente meno soli.

È difficile affrontare la condizione di isolamento indipendentemente dall’età, dallo stato sociale e da altri fattori. Ma gli scienziati hanno verificato un modo universale per combattere la solitudine. Grazie ad uno studio formulato da un team di ricerca è possibile scegliere l’animale più adatto a convivere con ognuno.

Prendersi cura degli animali quindi aiuta a gestire la solitudine in modo da occupare il vuoto della propria vita. La convivenza con un animale domestico crea un rapporto intimo paragonabile a quello con un membro della famiglia.

In base alle conclusioni a cui sono giunti i ricercatori di un ospedale universitario tedesco si è rivelato che gli animali aiutano ad affrontare la solitudine. I dati del sondaggio sono relativi ad un’indagine che si è svolta in Germania dal 1996.

Lo studio ha analizzato come campione di studio le persone anziane che vivono sole. Si è selezionato un gruppo di vedove di età superiore ai 65 anni. In totale si è esaminato un campione di 1160 persone. Poi si sono divisi i soggetti in gruppi a seconda che vivessero con animali oppure no.

I risultati dello studio hanno evidenziato che chi non aveva in casa degli animali si sentiva solo. Così in conclusione si è stabilito che gli animali sono un conforto. Infatti aiutano ad affrontare periodi difficili della vita ma allo stesso tempo riempiono la vita e portano gioia. Inoltre l’amore per gli animali ha effetti benefici sulla salute mentale umana.

Contrastare la solitudine grazie alla compagnia di un animale domestico

Da altri studi è emerso che i cani più dei gatti sono di compagnia perché aiutano a superare la solitudine meglio. I cani sono capaci di dare più gioia ai loro proprietari con maggiori benefici psicologici.

Il contatto costante con un cane ha un effetto incredibile in chi vive da solo perché lo porta ad assumersi un maggiore senso di responsabilità. Anche dal punto di vista fisico lo aiuta a muoversi di più, evitando di cadere vittima della sedentarietà. Le uscite per i bisogni del cane permettono di muoversi, incontrare persone ed interagire con loro.

Secondo gli esperti si può prendere in considerazione l’intelligenza del cane per scegliere la razza più adatta al proprio stile di vita. In base ai dati della ricerca è emerso che quando una persona si sente sola, vivere con un gatto è di aiuto ma non ha lo stesso valore che vivere con un cane. Il gatto, in quanto animale più devoto alla vita domestica non necessita di molte cure. Ma possono comunque apportare dei benefici tra cui contrastare la solitudine.

Ma se si sceglie un cane come animale domestico ci si ritroverà più preso dai suoi bisogni. Soprattutto si devono assecondare le loro esigenze e quindi si deve essere sempre pronti ad uscire più volte al giorno.

Nella scelta del proprio animale domestico si devono considerare le proprie personali dinamiche e tipo di affezione verso una specie. Quindi oltre a cani e gatti si possono ospitare in casa: conigli, tartarughe, criceti, pappagalli, pesci. È importante che una simile convivenza sia appagante e capace di portare felicità nella propria vita.

LEGGI ANCHE : Perché il tuo animale domestico appoggia la testa contro il muro?


Like it? Share with your friends!

0
134 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *