Aroma di caffè agisce da stimolante per il cervello

Un recente studio ha avuto modo di appurare questo genere di effetti.


0
70 shares

Una ricerca scientifica ha concluso che l’aroma di caffè è celebrale perché è in grado di agire direttamente sul cervello, stimolando un suo funzionamento più soddisfacente.

Un recente studio ha avuto modo di appurare questo genere di effetti. Infatti il team di ricerca ha esaminato la reazione di alcuni volontari rinchiusi in una stanza in cui era stato sparso l’aroma di caffè. Al termine dello studio è emerso che il 90% dei soggetti del campione ha provato un maggiore benessere.

Ma i risultati dello studio hanno riguardato anche altri aspetti che si sono approfonditi. Di fatto lo studio scientifico ha messo in evidenza come il semplice aroma della bevanda sia capace di attivare alcune aree del cervello ma anche di migliorare l’umore. Non è di certo una novità l’effetto stimolante della nota bevanda apprezzata un po’ in tutto il mondo.

L’aroma di caffè non solo stimolante ma anche effetto placebo

Secondo la ricerca pubblicata sul Journal of Enviromental Psychology si è rintracciato un tipo di effetto placebo. Nello specifico, la dottoressa Adriana Madzharov ha mostrato come solo l’aroma del caffè è in grado di migliorare alcune capacità cognitive. Si tratta di facoltà quali: l’attenzione, le capacità di analisi, la risoluzione dei problemi più difficili, il rendimento sul posto di lavoro.

Lo studio della ricercatrice si basa su una diretta osservazione degli effetti su alcuni volontari. Che sono stati invitati ad entrare in una stanza in cui poi si è propagato l’effluvio di caffè. La stragrande maggioranza del campione ha spiegato di percepire come sensazione principale un certo benessere.

In più, nel corso della ricerca la caffeina si è associata al piacere ed all’attivazione delle funzioni del cervello. Con effetti diretti sulla stessa corteccia cerebrale. Inoltre, Adriana Madzharov ha ribadito che questa ricerca promuove un tipo di effetto placebo della bevanda che si è ulteriormente rafforzato.

In conclusione, l’aroma del caffè può motivare e potenziare i processi cognitivi. Ma allo stesso modo è capace di stimolare delle sensazioni di benessere. In modo da simulare un naturale effetto placebo sul corpo e sulla mente.

LEGGI ANCHE :

Chi beve caffè amaro è psicopatico: lo dice uno studio

Raccolta differenziata, dove si butta il sacchetto caffè

Caffè d’orzo fa male? La risposta degli esperti


Like it? Share with your friends!

0
70 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *